lunedì 10 ottobre 2016

Voglia di gnocchi ?

I primi brividi d'Autunno non potevano che riaccendere il desiderio di focolare e piatti scalda cuore .
Il mio , da sempre , sono gli gnocchi, perché sanno di casa, sono semplici e appaganti , ma soprattutto sono buoni di ogni gusto e colore . Insomma, che il pretesto sia scrollarsi di dosso il magone dei giorni grigi, gratificarsi o semplicemente ritrovare un po' di tepore, io rimedio così. Specie se mi capita di avere una ricotta fresca e cremosa e dei funghi dall' inebriante profumo.
Dieci minuti per prepararli ,  poco più per renderli irresistibili e giusto qualche secondo per vedere il fondo della terrina . La prossima volta raddoppierò le dosi, sappiatelo !



Gnocchetti morbidi di ricotta

ai finferli e caciotta di malga

















Ingredienti per 3 / 4 persone


Per circa 65 gnocchetti
450 G RICOTTA VACCINA FRESCA E MORBIDA
120 G FARINA
100 G PARMIGIANO REGGIANO
2 UOVA PICCOLE
NOCE MOSCATA
SCORZATTA DI LIMONE N . T .
SALE

Per i funghi
700 G FINFERLI
2 SPICCHI D'AGLIO
NEPITELLA
SALE
OLIO EVO

Eliminare la parte finale, terrosa, dai gambi dei finferli, quindi lavarli accuratamente, uno ad uno, e asciugarli . Lasciare interi i più piccoli e tagliare a tocchetti gli altri.
In un tegame, insaporire 4 - 5 cucchiai d'olio con l'aglio e un paio di rametti di nepitella. Aggiungere i funghi, mescolare bene, salarli e cuocerli coperti, per circa 1h, finché non saranno teneri .
Eliminare dalla ricotta il siero in eccesso, trasferirla in una terrina e lavorarla a crema. Profumarla con un po' di noce moscata e scorzetta di limone, aggiungere il parmigiano e un pizzico di sale, e mescolare il tutto. Incorporare le uova, una alla volta, e la farina setacciata, quindi amalgamare con cura gli ingredienti, con l'aiuto di una frusta, fino ad avere un composto liscio e sodo.
Portare a ebollizione abbondante acqua salata.
Con l'aiuto di due cucchiai, modellare gli gnocchi e lasciarli via via scivolare nell'acqua, avendo cura di cuocerne pochi per volta. Scolarli, con l'aiuto di una schiumarola, non appena tornano a galla, e adagiarli in una pirofila. Ripetere l'operazione, fino a esaurimento dell'impasto.
Condire gli gnocchi con i funghi e completare con la caciotta a lamelle .









Partecipo al contest di Claudia del blog La pagnotta innamorata . keep calm and eat tzatziki






26 commenti:

  1. Che buoniiii li ho fatti la settimana scorsa ma più grandi e non con funghi. Ora li rifaccio secondo la tua ricetta con funghi. Buon inizio settimana.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piaceranno . Grazie Edvige e un abbraccio

      Elimina
  2. Delicioso!! Me gusta mucho!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere e benvenuta Conchi

      Elimina
  3. E' da una vita che voglio provare gli gnocchi alla ricotta e l'abbinamento con i funghi mi ispira da matti!!! Con un piatto così si apprezza meglio anche il grigiore..concordo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono morbidissimi, sono certa che ti piaceranno. Tanti baci consu

      Elimina
  4. Che belli, sono davvero veloci!!! E hanno anche un ottimo aspetto!
    Insomma, non ci sono scuse per non prepararli :)
    Grazie per la ricetta!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie a te Flora, un super abbraccio

      Elimina
  5. Fantastici! Dopo l'esperienza di MTC che mi ha raccontato che gli gnocchi con le patate li so fare, ora posso partire con quelli di ricotta, bellissimi complimenti! In bocca al lupo per il contest, un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono uno scherzo in confronto agli gnocchi di patate, ci si mette un attimo a prepararli. Tanti baci cara Patty

      Elimina
  6. Che piatto fantastico, fa venire l'acquolina, complimenti. Un grosso abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fabiola e un abbraccio a te

      Elimina
  7. Elisabetta veramente interessante questo piatto!
    baci Marinella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marinella, che piacere averti qui . Sono molto contenta che ti piaccia. Un abbraccio e a presto

      Elimina
  8. Una vera delizia per il palato!!!!!
    Un abbraccio cara Lisa :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gwen e un abbraccio anche a te

      Elimina
  9. Che piatto coccoloso cara! Tutti ingredienti che amo! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne servono molte di coccole con questo freddo. Un super abbraccio Vero

      Elimina
  10. Complimenti sono belle sia le foto che la ricetta, Claudia sarà felice di avere questo bel piatto fra i partecipanti al suo contest ;-) Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena benvenuta e grazie dei bellissimi complimenti . A presto

      Elimina
  11. I gnocchi di ricotta, facili e veloci, mi piacciono molto ma i tuoi arricchiti da questi bei funghetti sono tutt'altra cosa, bravissima come sempre e in bocca al lupo per il contest!!!
    Baci

    RispondiElimina
  12. Anche per me gli gnocchi sono il massimo: questi tuoi bellissimi e certamente superbuoni, complimenti!!

    RispondiElimina
  13. La raffinatezza e il gusto nel piatto, brava Lisa!!!

    RispondiElimina
  14. Ahhhh!Questi li devo assolutamente provareee!
    Buona domenica!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  15. per me che adoro la ricotta questo è un signor piatto!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. ma ci credi se ti dico che non li ho mai fatti alla ricotta?
    Voglio provarli assolutamente !
    baci
    Alice

    RispondiElimina