mercoledì 7 ottobre 2015

Di piatti rock e vecchie canzoni

Stordita da un violento raffreddore e frustrata dall'uggia appiccicosa di una grigia mattina d'inizio Ottobre, ho deciso di cedere al mio rimedio consolatorio preferito : il pesce.
Detto - fatto, mi sono fiondata al mercato e , giusto per non farmi mancare nulla, ho comprato di tutto un po', fulminando , non solo il portafoglio, ma anche il mio tempo !
Addio beato relax, ma in compenso cenetta divina e musica perfetta , la stessa con cui tormentavo mio marito , quando eravamo ancora poco più che amici .  R . E . M . Losing My Religion


Riso Venere al profumo di mare


















Ingredienti per 6 persone

Per il riso :
400 G RISO VENERE
BASILICO , CIPOLLOTTO E TIMO
LIME
SALE GROSSO

Per il sugo
1 KG COZZE
1 KG VONGOLE
800 KG G SEPPIE
800 G CODE DI GAMBERO
6 SCAMPI
5 POMODORI RAMATI
1/2 CIPOLLA ROSSA DI TROPEA
5 SPICCHI DI AGLIO
2 CM RADICE FRESCA DI CURCUMA
SCORZETTA DI LIME N . T . E ARANCIA N.T.
2 RAMETTI DI TIMO
1 RAMETTO DI SALVIA
1 PEPERONCINO
BASILICO , ERBA CIPOLLINA
PREZZEMOLO
SALE
OLIO EVO


Mettere a bagno, per qualche ora, le vongole  con il sale grosso e mezza cipolla, e, separatamente, anche le cozze.
Eliminare dalle seppie la pellicina nera, estrarre le viscere ed eliminare dai tentacoli l'occhio e il becco, quindi lavarle bene.
Pelare e privare dei semi i pomodori, quindi tagliarli a tocchetti  e frullarli con un filo d'olio, un ciuffo di basilico, una puntina d'aglio e il sale.
In un ampio tegame, appassire per qualche minuto, la cipolla tritata con un filo d'olio, l'aglio schiacciato, il peperoncino, le scorzette, la curcuma sminuzzata e gli aromi. Unire le seppie, tagliate a striscioline,  e far insaporire il tutto per qualche minuto, mescolando. Sfumare con il vino, farlo evaporare, versare la crema di pomodori preparata, coprire e cuocere 1h, finché i molluschi non saranno morbidi. Solo alla fine, aggiustare di sale, se necessario. 
Sciacquare le cozze e pulirle bene, eliminando le barbe e le impurità dei gusci. In un'ampia padella, insaporire l'aglio con un filo d'olio, aggiungere le cozze e saltarle a fuoco vivace per pochi istanti. Coprire la padella e cuocerle finché non cominceranno ad aprirsi, quindi sfumarle con il vino, rimettere il coperchio e continuare la cottura per 2' - 3' . Restringere leggermente il fondo e tenere in caldo.
Procedere allo stesso modo con le vongole, dopo averle sciacquate abbondantemente, per eliminare ogni traccia di sabbia .
Sgusciare i gamberi e privarli del budellino ( cioè il filino nero intestinale ), quindi lavarli e saltarli velocemente in padella con un filo d'olio e l'aglio. Salarli, sfumarli con il vino, lasciarlo evaporare e spegnere .
Lavare gli scampi inciderli nel dorso ed eliminare il budellino, quindi saltarli , per pochi minuti , con aglio, olio e una spruzzata di vino bianco .
Sgusciare parte dei frutti di mare, eliminando quelli rimasti chiusi, e versarli nel tegame con le seppie , diluendo con un paio di cucchiaiate dei rispettivi fondi, filtrati. Aggiungere anche i gamberi, con il loro sughetto, privato dell'aglio, quindi aggiustare di sapore .






Per il riso : portare a ebollizione abbondante acqua, aromatizzata con uno spicchio di cipollotto, un rametto di timo, qualche foglia di basilico e una fettina di lime. Eliminare gli aromi, salare e gettarvi il riso Venere, ben sciacquato. Lessarlo per circa 40' ( oppure secondo i tempi indicati nella confezione ), quindi scolarlo e saltarlo velocemente con il sugo di mare preparato .  
Completare con un trito di erba cipollina e prezzemolo,  e qualche fogliolina di basilico . Trasferire il riso in un piatto e decorarlo con gli scampi e il lime a fettine sottili.


Partecipo al contest di Emanuela del blog Ricami di Pastafrolla : il tuo piatto rock



banner contest-3

34 commenti:

  1. Merhabalar, çok leziz görünüyor. Ellerinize sağlık.

    Saygılar.

    RispondiElimina
  2. Questi piatti mi fanno venire acquolina in bocca. Bello da vedere e delizia per il palato !

    RispondiElimina
  3. MAMMA MIA QUANTO MI PIACE!!!!!CHISSA' CHE BUONO CON IL PESCE!!!!!!LE FOTO SONO BELLISSIME!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Sabry, non ero così convinta che le foto fossero belle, ma se lo dici tu mi fido. Baci

      Elimina
  4. Gnam gnam, sembra saporitissimo!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lisa, che piacere conoscerti.
    Leggendo il post non ho potuto non sorridere perchè adoravo anche io quella canzone, e bè il riso venere e pesce...che bontà! In bocca al lupo.
    Ti segurò con piacere, Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come sono contenta. Grazie Emanuela per me è stato un piacere

      Elimina
  6. Tesoro come faccio a tenerti sott'occhio non ti vedo ne su fb ne su twitter!! bloglovin lo apro poco!!! Troverò qualcosa, perchè hai ricette bellissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu hai pure ragione, noi siamo amiche su fb, ma la mia pagina è un po' abbandonata, quella del blog poi è in standby da mesi .

      Elimina
  7. Un piatto che davvero profuma di mare!!! Una vera delizia....
    Buona serata!

    RispondiElimina
  8. Direi che come consolazione non c'è male! L'aspetto di questo piatto è semplicemente divino..non saprei resistere alla tentazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu bella, un abbraccio e grazie

      Elimina
  9. Complimenti Lisa un piatto che mi riporta all'estate!!Anche a me piace il pesce anche se devo dire che il riso venere non l'ho mai provato!!!Vedrò di rimediare!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piacerà. Bacioni Gwen

      Elimina
  10. P.S:bellissimo quel servizio dove hai impiattato il pesce...mi piace un sacco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ! E' delle ceramiche Virginia, hanno tantissime cose stupende.

      Elimina
  11. A chi lo dici cara sono anche io reduce da un violento raffreddore e mentre ero in vacanza !!! Il tuo piatto rock e la canzone sono divini . Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, in vacanza no , che sfortuna !!!!!
      Un abbraccio cara

      Elimina
  12. Guardando tutta la spesa di crostacei, molluschi e mitli fatta non mi meraviglio che il tuo portafogli si sia impoverito. Però, come diceva mia madre: "come spendi mangi". Davvero un piatto super rock!! Kiss!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, decisamente questo detto rispecchia in pieno il pensiero di mio marito.
      un bacione Grazia

      Elimina
  13. Che splendida cenetta!!! Le foto, meravigliose, i piatti del servizio, bellissimi, e una ricetta stupenda....la grigia giornata si è conclusa nel migliore dei modi!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente si ! Grazie dei tuoi bellissimi complimenti Laura. bacioni

      Elimina
  14. Complimenti Lisa, un piatto tanto gustoso... e che raffinatezza!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Un piatto ricchissimo. ..complimenti, ogni tanto bisogna coccolarsi! !!! Complimenti anche per il servizio di piatti. ...bellissimo...
    Spero il raffreddore sia passato ormai!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè, non riesco a debellarlo questo maledetto !!!!!!! Un abbraccio a te paola

      Elimina
  16. Gioia che spettacolo!!! Ci credo che la cena era divina... il contest di Emanuela è uno spettacolo!! Buonissimo il risotto! Un bascione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea è davvero divertente. Buon fine settimana Patty e baci

      Elimina
  17. questo piatto è bellissimo, dal pesce, che adoro, all'abbinamento cromatico con il riso venere!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  18. Anch'io adoravo e adoro quella canzone (e i R.E.M!) Lisa...avevo una cassetta in macchina che sentivo continuamente!! E adoro il tuo piatto cara, è una delizia per gli occhi e per il palato!! Un grande abbraccio e dolce notte, Mary

    RispondiElimina