sabato 19 aprile 2014

Buona Pasqua

E poi i giorni scivolano via veloci e, in un batter d'ali, è subito Pasqua .
Vi lascio un'insalatina fresca e molto profumata, che, in fondo, non ci sta così male tra una scorpacciata, e l'altra, di torte al formaggio, uova, colombe e altre delizie.
 


Insalatina di asparagi , fragole e gamberi

con ricotta di capra e schiacciatine croccanti

 


 

















Ingredienti per 4 persone


Per le schiacciate
330 G FARINA " 0 "
70 G FARINA DI RISO
180 ML ACQUA
9 G LIEVITO DI BIRRA
3 CUCCH . DI OLIO EVO
2 CUCCH . DI ZUCCHERO
1,5 CUCCH . INI DI SALE

Per l'insalata
700 G CODE DI GAMBERO
500 G ASPARAGI VERDI
400 G FRAGOLE
100 G RICOTTA DI CAPRA
1 CIPOLLOTTO
3 SPICCHI DI AGLIO
1 LIMONE N . T .
VALERIANA
6 - 7 FOGLIE DI AGLIO ORSINO
AROMI : BASILICO , ERBA CIPOLLINA , MENTA , ROSMARINO , SANTOREGGIA , TIMO
SALE
OLIO EVO

Per la salsa :
10 STELI DI ERBA CIPOLLINA
3 FOGLIE DI MENTA
1 CUCCH . INO DI MIELE
LIMONE
SALE
OLIO EVO

Per le schiacciate : sciogliere il lievito, in una ciotolina, con l'acqua tiepida e lo zucchero, quindi coprire finché non si sarà formata una leggera schiumetta in superficie.
Sistemare le farine in una terrina capiente, fare un buco al centro, la fontana, e versarvi la miscela di lievito e l'olio. Cominciare a impastare, aggiungendo il sale, e amalgamare bene gli ingredienti fino ad avere una pasta elastica e liscia . Fare una palla, inciderla a croce e metterla a lievitare, coperta con un panno, per almeno 1h e mezza, in luogo tiepido.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendere l'impasto e lavorarlo ancora per qualche minuto, quindi dividerlo in quattro palline uguali e stenderle con il matterello, formando quattro cerchi sottili.
Sistemarli su due teglie, foderate di carta forno unta d'olio, premere la superficie con i polpastrelli per formare i buchi e pennellare le schiacciatine con una miscela di acqua e olio evo, aiutandosi con un rametto di rosmarino.
Passare in forno a 180° per circa 15', finché la superficie non saranno ben dorate.
Lavare gli asparagi, eliminare la parte finale, legnosa, del gambo ( più o meno 4 cm ), quindi, con il pelapatate, raschiare lo strato esterno. Legarli in uno o più mazzetti con 2 giri di spago da cucina ( uno sotto le punte e uno alla base ).
Riempire d'acqua  l'asparagera (oppure una pentola stretta, dai bordi alti ) fino a metà, salare leggermente e portare a ebollizione, quindi introdurre gli asparagi nell'apposito cestello, facendo in modo che le punte restino fuori dall'acqua. Coprire e calcolare circa 20' - 25' , controllando la cottura con uno stecchino, perché il tempo varia a seconda delle dimensioni e la cottura prolungata li rende acquosi. Scolarli, lasciarli intiepidire e tagliarli a rotelle, tenendo intere le punte. Salarli e condirli con un filo d'olio .
Nel frattempo, sciacquare i gamberi, sgusciarli e privarli del budellino ( cioè il filo nero che si trova lungo il dorso). Insaporirli, in una terrina, con due spicchi d'aglio affettati, qualche stelo di erba cipollina tagliuzzato, un rametto di santoreggia e uno  di timo, 3 - 4 foglioline di menta e basilico e le fettine di mezzo limone. Mescolarli bene, versarli in 2 sacchettini per la cottura in forno ( in alternativa, sistemarli su un foglio di carta forno e chiudere bene il cartoccio ) e sigillarli con l'apposito laccetto.




Infornarli a 180° per circa 15', finché i sacchetti non saranno belli gonfi. Aprire i sacchetti, versare i gamberi in una ciotola, salarli e condirli con un filo d'olio.
Per la salsa : frullare l'erba cipollina con la menta, il miele, un pizzico di sale e una spruzzata di succo di limone, aggiungendo l'olio a filo fino ad avere un'emulsione liscia e omogenea.
Lavare le fragole, asciugarle delicatamente, tagliarle a fettine e mescolarle con le rotelle di asparago, i gamberi e il cipollotto tritato.
Sistemare su ogni piatto una schiacciata, ricoprirla con l'insalatina, lavata e asciugata, e qualche foglia di aglio orsino tagliuzzata. Salare e aggiungere il mix di fragole, asparagi e gamberi. Decorare con le punte, tenute da parte, e qualche fiocchetto di ricotta.
Completare con la salsa e servire.





Partecipo al contest dei blog La cuisine très jolie e  Chiodi di GAROFANO : La primavera nell'insalatiera
 
 
 
 

19 commenti:

  1. Adoro le insalate che hanno come protagonisti asparagi e fragole..complimenti!!!
    Nell'occasione ti auguro una felice Pasqua <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero sono proprio tra le buone e fresche.
      Un bacione Consu

      Elimina
  2. Grazie carissima, un'insalata davvero seria^^ buona Pasqua a te!
    :*

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Grazie elenuccia, ormai è un lontano ricordo !!!!!!

      Elimina
  4. Cara Lisa, mi ero persa questa tua proposta originale e accattivante! Davvero bellissima da vedere! E poi, accostamenti da provare! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto contenta che ti piaccia.
      Un bacione

      Elimina
  5. Lisa ma quanto sei brava tu!!! in questo piatto ci sono tutti i profumi e i sapori della Primavera sapientemente miscelati. Bravissima cara <3

    RispondiElimina
  6. Mi fai morire, tu dipingi col cibo..
    Bravissima!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu sei poetica !!!!!!!! <3
      Bacioni

      Elimina
  7. sei fantastica! E complimenti per la vittoria del contest di Maddy, meritatissima!
    Ti abbraccio forte e ti scrivo una e-mail in privato :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vittoria condivisa con te !!!!!!!! Corro a leggere la mail allora.
      Ti abbraccio

      Elimina
  8. Grazie per avere partecipato al nostro contest con questa originalissima insalata :D :D piacere di conoscerti!
    Vale

    RispondiElimina
  9. davvero sfiziosa e salutare e poi…i colori che bella! ciaooo Monica

    RispondiElimina